Speciale UHF: Frequenze da 60 a 69

Dopo lo switch off del 19 giugno 2012, a Catania e ultimo quello del 4 luglio 2012 a Palermo i canali nella fascia 61 e 69 non possono essere più usati per la trasmissioni dei segnali tv via etere. In questo speciale ripercorriamo la storia, a livello cittadino, di questa fascia, alla quale dal 18 settembre 2013 si aggiunse anche il canale uhf 60, facendo trasferire il mux di Timb2, progresssivamente su scala nazionale, al canale uhf 55.

UHF 60:

Negli anni novanta, in alcune zone della città era possibile ricevere l’emittente di Sigonella AFN, che trasmetteva con sistema americano.
Sullo stesso canale da Valverde trasmetteva TRA Teleradioacireale che nel 2006 cedette l’impianto ad Italiamia la quale a sua volta a switch off completo dovette cedere a Timb2. Quest’ultimo dal 18 settembre 2013 trasmette solo sul canale uhf 55.

UHF 61:
Negli anni novanta Videomediterraneo approda a Catania, con ben due canali, Video 1 e appunto Videomediterraneo. Ad inizio del nuovo millenio la 61 viene usata per l’emittente ammiraglia. Da Montelauro.

UHF 62:
Montelauro. Storica frequenza di Tele + 3, insieme alla uhf 31, poi cedute a Rete A e ai suoi tanti cambi di denominazione fino all’ultima Deejay Tv.

UHF 63:
Montelauro. Altra storica frequenza appartenuta a Tele +, esattamente a Tele +1 poi Tele+Nero insieme alla uhf 48. Con la fusione di Sky, a fine 2003 venne ceduta a D Free.

UHF 64:
Su questo canale il segnale proveniva da due ripetitori, Valverde per Canale 9 Acireale e Montelauro con le storiche frequenze di quella che fu Retemia (insieme all’altro canale uhf 43). Negli anni del primo digitale terrestre venne ceduto a Mediaset 2.

UHF 65:
Altro canale, come il 64, con ripetitori provenienti da due postazioni, Montelauro con Videoregione e Valverde con Videomediterraneo. Nel 2012 Videoregione iniziò a trasmettere da Lauro con sperimentazione dvb-t.

UHF 66:
Ancora una volta Lauro vs Valverde. Dal paesino etneo arrivava il segnale storico di Tele +2, poi Tele +Bianco e alla chiusura, 2013 di Sport Italia poi ceduto al dvb-t di Mediaset 1. Da Lauro invece il segnale di Blu (ex Videosiracusa) poi ceduto al dvb-t di TivùItalia insieme all’uhf 26 storico di Telestampasud.

UHF 67:
Valverde. Occupato da Videomusic. Da ricordare che negli anni novanta si poteva trovare il canale acese Video A.

UHF 68:
Montelauro. Usato da Telejonica, per creare una seconda rete (Telejonica Rete Due) poi ceduto a Tgs, quest’ultimo con sperimentazione notturna dvb-t.

UHF 69:
Storica frequenza di Rei Tv (con sperimentazione notturna dvb-t). Da Valverde.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *