Speciale Guida EPG sulle Tv Locali Siciliane

Con il digitale terrestre sono entrate alcune nuove tecnologie, quali il timeshift (canali in differita di un’ora), l’alta definizione, l’interattività e la guida elettronica ai programmi (EPG) nonchè rimane comunque disponibile attivare il servizio di teletext (=televideo).

Da quando è entrato il digitale terrestre le tv locali quanto effettivamente hanno adottato una o più di queste tecnologie?

Iniziamo con una premessa, limitandoci al territorio di Catania città, gli operatori di rete regionali hanno attivato pochissimi nuovi canali, basti pensare a Tgs con 2 soli canali nel mux ma stesso discorso va fatto anche per Antenna Sicilia e Telecolor mentre altri come Trm si sono limitati a fare scambi di ospitate. Detto questo ecco una breve panoramica sulla situazione attuale.

Alta Definizione

In Sicilia esistono solamente due emittenti in HD, sono le palermitane Sicilia HD e CTS HD (quest’ultima visibile a Catania ma in standard definition).

Time Shift

Più ampio il panorama dei canali che trasmettono in timeshift, in differita di un’ora, tra essi Tvt+1.

Interattività

A questa voce ebbene scrivere n.p., non pervenuta

EPG

A parte i titoli dei videoclip in onda su Touring Tv e Universal Tv non abbiamo rilevato finora alcuna emittente siciliana che oltre ad indicare a video il titolo del programma in onda, abbia effettivamente attivato l’epg, la guida elettronica ai programmi, funzione disponibile in qualsiasi decoder commerciato.

Teletext

Dopo la chiusura del TgsVideo, rimane solamente il teletext di Telerent tra i pochi servizi di televideo attivi nell’isola.

Ah dimenticavamo la tecnologia del dvb-t2, l’evoluzione dell’attuale standard dvb-t, anch’esso in fase di “sperimentazione”.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *