Sky perde la serie B così nasce Dazn

Lo streaming piace allo sport e lo dimostra il fatto come negli ultimi anni sempre più diritti vanno a finire in esclusiva alle piattaforme online anziché quelle tradizionali.
Dopo i successi di Sport Tube (oggi Eleven Sport) con l’acquisizione di tutte le dirette delle partite di serie C e l’anno scorso di Eurosport col massimo campionato di basket, quest’anno arriva un’altra importante novità: la serie B.
Il campionato cadetto è finito su Dazn la nuova piattaforma online che farà tutte le gare di serie B (per le stagioni 2018/2019, 2019/2020  e 2020/2021) e perfino 3 partite di serie A.

Un bel colpo anche dal punto di vista del portafoglio considerando che Sky o la sua versione online Now Tv facevano pagare quasi 30 euro mensile per vedere la serie B (seppur nello stesso pacchetto era prevista la serie A, la Formula 1, la motoGP e molti altri eventi sportivi) contro i 10 euro di Dazn.
Lo streaming di Dazn prosegue con l’ideologia libertina del web: primo mese gratuito, compatibilità con smartphone, tablet, computer, console videogiochi e tv e la possibilità di disattivare l’abbonamento con un clic senza bisogno di inviare alcuna disdetta a mezzo raccomandata.

Già attiva la pre-registrazione al sito https://watch.dazn.com/it-IT/sports/

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *