Radio Radicale chiude il 21 maggio 2019

Confermata negli ultimi giorni la chiusura di Radio Radicale che vedrà i propri ripetitori silenziati a partire dal 21 maggio 2019, pochi giorni prima delle elezioni europee che avranno luogo domenica 26 maggio.
L’emittente del partito radicale nata a metà degli anni settanta ha svolto per decenni servizio pubblico, infatti basti pensare che il canale GR Parlamento nacque solamente nel 1998.
Le sedute di Camera e Senato si potranno seguire sul canale radiofonico istituzionale GR Parlamento disponibile in FM, DAB+, digitale terrestre, satellite e streaming.
Oltre alla radiotrasmissione le dirette dalla Camera e dal Senato sono disponibili sui rispettivi canali tv visibili solo via satellite e in streaming.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *