Quali sono le frequenze destinate al DVB-T2?

Negli ultimi anni lo spettro di banda a disposizione del digitale terrestre è progressivamente diminuito.
Se ai tempi della tv analogica si aveva a disposizione la banda VHF, dalla lettera D all’H2 e la banda UHF dal canale 21 al 69 dopo il primo switch off ci fu già una ridimensione con la banda VHF ridotta fino al canale H (10) e la UHF (dapprima su UHF 60 e poi su UHF 59).

Passando gli anni, a causa delle interferenze in alcune regioni con i segnali provenienti dall’estero, sono state disattivate varie frequenze.

Tra il 2021 e il 2022 verrà spenta la banda VHF, ad eccezione di un mux riservato alla RAI regionale, e la banda inerente la frequenza UHF, quella che va dal canale UHF 49 in poi.

Di conseguenza al DVB-T2 rimarrà la banda UHF dal canale 21 al canale 48.

Il DVB-T2 verrà attivato, in tutta Italia, dal 1° gennaio 2023.

Un pensiero su “Quali sono le frequenze destinate al DVB-T2?

  1. Vorrei sapere se il tv che verrà utilizzato sarà a 10 o a 8 bit. Vi sono parecchie voci discordanti, qualcuno ha notizie “certe”? (lasciamo perdere il main 10 per ora)
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.