Prorogata al 30 Aprile 2015 la Liberazione delle Frequenze

Slitta, tanto per cambiare come di consueto nella maggior parte delle norme italiane, il termine ultimo per liberare le frequenze occupate dal digitale terrestre inzialmente previste per il 31 dicembre ed ora prorogate al 30 aprile del prossimo anno.

Quattro mesi in più durante i quali comunque si evince la novità che le frequenze non assegnate agli operatori nazionali potranno, e questa la novità in assoluto più importante, messe a disposizione dei mux delle tv locali, una novità importante che sarà interessante monitorare per verificare se effettivamente accadrà. Questo è ciò che è descritto da un emendamento sulla recente legge di stabilità, come riportato da una notizia diffusa da Ansa.

Fonte | Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *