Piano Nazionale delle frequenze: Refarming Sardegna

Dal 15 novembre al 2 dicembre 2021 è avvenuto il refarming in Sardegna ovvero il piano di riassegnazione delle frequenze per il digitale terrestre per l’attuazione con il piano nazionale delle frequenze.
Con questa modifica sono stati dismessi tutti i mux locali, e alcune tv sono confluite nel nuovo mux regionale di Eitowers Sardegna, su UHF SFN 39 – UHF 41 (in base alla zona, vedere sotto) formato da 13 emittenti.

  • 10: Videolina,
  • 11: T.C.S. Tele Costa Smeralda,
  • 12: Sardegna Uno,
  • 13: TeleSardegna,
  • 14: Canale 40,
  • 15: CatalanTv,
  • 16, CANALE ITALIA 83,
  • 17: CANALE ITALIA 84,
  • 19: TTS,
  • 79: RTS,
  • 82: Canale 40Reg,
  • 88: Teleregione Live,
  • 99: Videolina 2.

Stando alle graduatorie del MISE, EI Towers si è aggiudicata: RETE I° LIVELLO N. 1 – CH 41 (NU-OG-OR-OT-SS) E CH 39 (CA-CI-VS), diversamente, RTI PRAIS SRL – TELE SARDEGNA SRL si è aggiudicata RETE II° LIVELLO N. 1 – CH 28 (NU-OG), quest’ultimo, attualmente, non attivo.

Screenshot di Sardegna 1.
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.