Lo strano caso del mux DVBT-2 di Europa 7 HD attivo ma senza contenuti

Europa 7 HD continua a parlare di sé, anche se non positivamente.

Da ormai un anno inoltrato, giugno 2020, l’unico ripetitore locale di Europa 7 HD presente a Monte Compatri, nella Capitale, risulta attivo ma privo di contenuti DVBT-2.

L’emittente che fu la prima a trasmettere col nuovo standard, dal lontano ottobre 2010, e la si ricorda, oltre che per le vicende giudiziarie ai tempi dell’analogico con la disputa contro Rete 4 per l’assegnazione di una frequenza nazionale, ottenuta dopo una lunga battaglia, facendo, peraltro nascere una nuova frequenza la VHF 8; nonché per essersi aggiudicata i diritti per la serie B a metà degli anni dieci del nuovo millennio; da ormai diversi anni, sembra non avere più un target di riferimento.

Col passaggio al nuovo digitale terrestre, stando ai rumors, dovrebbe confluire in unico mux insieme a Retecapri.

Chissà cosa accadrà.

Intanto, la postazione romana rimane attiva ma senza alcun contenuto.

serie b
Uno dei canali della vecchia piattaforma DVBT-2 di Europa 7 HD: Fly HD.

Un pensiero su “Lo strano caso del mux DVBT-2 di Europa 7 HD attivo ma senza contenuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.