Le grandi tv locali siciliane che (forse) non vedremo dal 28 aprile

Sorvolando sui numerosi canali secondari dei più importanti gruppi siciliani, come TGS2 piuttosto che i vari Blu Tv e Videoregione facciamo il punto della situazione sulle grandi tv locali siciliane che non sono visualizzate nella graduatoria LCN definitiva del MISE.

Tra i nomi più importanti si notano le assenze di:

  • Teleacras (Agrigento, 1975)
  • Teleradiosciacca (Sciacca, 1980)
  • TCS Telecentrosicula (Caltaissetta, 1980)
  • Telejonica (Catania 1977, poi, Palermo, 2015)
  • Video 3 (Catania 1983)
  • CTS (Palermo, 1976)
  • Teleoccidente (Palermo, 1986)
  • Antenna Uno Lentini (Lentini)
  • La Tr3 (Marsala, 1976)

Emittenti che grazie a vari accordi erano riusciti negli ultimi anni ad avere una copertura regionale.

Il logo di Teleacras.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.