Che fine ha fatto Retesicilia?

Nata ad inizio degli anni novanta insieme alla consorella che fu Telecatania, proprio dietro il grande palazzo di cemento della circonvalazione Retesicilia (in via G. B. Grassi) è stato uno dei canali del catanese più storici.

Fino alla seconda metà degli anni novanta ha avuto una buona programmazione d’intrattenimento, grazie anche all’accordo con Junior Tv – da non confondere con il nuovo canale del digitale terrestre, poi ci fu l’accordo con Telemarket 2 e l’emittente venne trasformata in un canale di sole televendite. Con la vendita delle storiche frequenze, la 27 e la 46 Valverde/Montelauro a Telecom Italia Media per il digitale terrestre, dopo lo switch off rinacque all’interno del mux di Rete 8 (Vhf E8) ma oramai da oltre sei mesi il canale che trasmetteva documentari non stop a rotazione è stato disattivato, è presente solamente uno schermo nero.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *