Crisi Tgs Palermo: Ridimensionamento Dell’Organico

Negli ultimi anni dalle pagine di questo blog vi abbiamo raccontato delle crisi che hanno colpito due tra le più storiche tv dell’etere catanese, Telecolor e Antenna Sicilia, adesso tocca ad un altro storico nome dell’emittenza siciliana, questa volta dal capoluogo di regione, TGS. L’emittente del Giornale di Sicilia ha ridotto notevolmente l’organico, come è possibile approfondire dall’articolo che trovate in fondo alla pagina. Non a caso è stato disattivato il servizio di teletext, TGS Video.

Il gruppo palermitano da quando è approdato il digitale terrestre, l’ultimo switch off proprio a Palermo il 4 luglio di tre anni fa, è rimasto pressochè ai tempi dell’analogico, ma questo si potrebbe dire anche per altri gruppi come i tanti canali mai lanciati di Telecolor, Antenna Sicilia e Telejonica; tornando a TGS, da quella data, il mux include solo due canali TGS e RGS, stazione radiofonica nata negli ultimi anni e poi nient’altro; considerando che un mux sul digitale terrestre può essere noleggiato ad altre tv, è incredibile che non si sia fatto nulla ne per ampliare con canali interni, ad esempio un canale all news, considerando che proprio TGS rappresenta una tra le migliori redazioni giornalistiche siciliane tantopiù appunto ospitare canali esterni, di televendite o altro.

Approfondimento | Palermo Today

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *