Cinesony e Pop verso la chiusura (Rumors)

In questi giorni nel web stanno circolando le voci sul possibile disinteresse di Sony verso i suoi canali tematici in chiaro sul digitale terrestre, ovvero Pop (lcn 45 dedicata ai bambini) e Cinesony (lcn 55 dedicata al cinema).
Stando ai rumors le lcn potrebbero finire al gruppo Viacom, già editore sul digitale terrestre di Paramount Channel (27), Spike (49), VH1 (67) e Super! (47) ma non si esclude un interesse anche da parte di Mediaset e del gruppo Discovery Italia.
Alle origini dell’alienazione un’evidente motivo di ascolti. Cinesony, nonostante una buona library di pellicole classiche e contemporanee, non è riuscita ad ottenere quegli obbiettivi di share preconfigurati inizialmente, non strappando alle veterane concorrenti cinematografiche (Iris e Rai Movie) un minimo di spettatori. Così dopo la chiusura storica della pay tv Studio Universal (avvenuta l’ultima dell’anno) ecco un’altra brutta notizia per cinefili. Chiusura che comunque non è limitata a una concorrenza televisiva ma anche sempre più on demand, basti pensare che nel 2019 si registrano importanti piattaforme VOD, sia a pagamento, quali: Infinity, Amazon Prime Video, Netflix, Now Tv, Mymovies e Tim Vision ma anche completamente gratuite come l’offerta on demand di Rai Play, Mediaset Play, Vvvvid e Pop Corn Tv.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *