Alma Tv torna in definizione standard

All’interno del mux nazionale TIMB2 l’emittente Alma Tv, lcn 65, dell’omonimo gruppo editoriale (per intenderci chi gestisce le storiche emittenti Alice e Marcopolo confluite recentemente nel nuovo Alma Tv) ha abbandonato l’alta definizione ed è ritornata a trasmettere in definizione standard.
Tuttavia adotta il nuovo codec video MPEG-4 H.264 – che rappresenterà il nuovo standard da settembre 2021.

Switch off MPEG-2

Se non riuscite a vedere i canali in alta definizione nativa, come Rai 1 su lcn 501 piuttosto che La 7 su lcn 507 significa che il vostro tv o decoder non è compatibile col nuovo standard, MPEG-4 H.264, che sostituirà definitivamente da settembre il vecchio MPEG-2. Pertanto dovete già, dal prossimo autunno 2021, cambiare tv o decoder per il digitale terrestre.

Screenshot di Alma Tv.

Il mux Timb1 è così formato:

  • 28: TV2000,
  • 63: CANALE 63,
  • 65: ALMA TV,
  • 68: BOM Channel,
  • 158: RADIO KISS KISS TV,
  • 166: Mediatext.it,
  • 245: Parole di VIta,
  • 248: SFERA TV,
  • 262: ByoBlu,
  • 264: CUSANO ITALIA TV,
  • 265: RDS Social TV,
  • 266: RADIO ZETA, Motor Trend – Provvisorio,
  • 733: RADIO VATICANA ITALIA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.