4 novembre 1961: nasce il secondo programma tv e viene attivata UHF

A distanza di 7 anni dall’arrivo della tv la Rai, all’epoca monopolista nel settore radiotv italiano, attiva il secondo programma. Le trasmissioni iniziano ufficialmente il 4 novembre 1961 (leggere n. 44/1961 del RadiocorriereTv).

La serata inaugurale comincia alle ore 21.05 con lo speciale 1915-1918: la guerra e la vittoria, seguita dal telegiornale delle 23.00 e si chiude alle 23.20 con il premio Italia 1961.

Inizialmente ci sono 14 trasmettitori, al Nord: Torino, Monte Penice (Lombardia/Emilia-Romagna), Monte Venda (Veneto), Monte Beigua (Liguria), Trieste; al Centro: Monte Serra (Toscana), Firenze, Roma; al Sud: Pescara, Monte Faito (Campania), Monte Caccia (Puglia) Monte Pellegrino (Sicilia), Gambarie (Calabria) e Monte Serpeddi (Sardegna).

La fascia di canali UHF usata è tra il 23 e il 32.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *