Speciale Mux Siciliani, Cos’è Cambiato dall’Analogico?


Data di Pubblicazione: lun 2 febbraio 2015|
Categoria:
Televisione | |
Commenti:
Nessuno »

A distanza di quasi due anni e mezzo dal definitivo switch off del segnale analogico facciamo il punto di cosa sia cambiato dal punto di vista del numero di canali forniti dagli operatori di rete siciliani, focalizzandosi su quei operatori che si ricevono nella città di Catania.

Antenna Sicilia, Catania, uhf sfn 41

In analogico il gruppo era composto da due canali: Antenna Sicilia e Teletna e da una radio, Radio Sis. Non ha prodotto canali nuovi fatta eccezione al cambio di denominazione di Teletna mutato in Sicilia channel e l’aggiunta dei canali radio, già esistenti da tempo in fm.
Canali Analogici del gruppo: 3 (Antenna Sicilia, Teletna e Radio Sis)
Nuovi canali: 0

Teletna, Catania, uhf sfn 57

E’ l’unico mux del gruppo La Sicilia che ha attivato nuovi canali, peraltro tematici dedicati alla cucina, informazione ed uno allo sport.
Canali Analogici del gruppo: 3 (Antenna Sicilia, Teletna e Radio Sis)
Nuovi canali: 3 (Sicilia ch Gusto, Sicilia News 24 e Sicilia Sport 24)

Telecolor, Catania, uhf sfn 23

Quando il segnale tv era analogico aveva quattro canali: Telecolor e Video 3 e due radio, Radio Telecolor e Video 3, anche qui vale lo stesso discorso di Antenna Sicilia, non ha prodotto nuovi canali ed ospita le emittenti del proprio gruppo, le radio ed in più l’abruzzese Ab channel.
Canali Analogici del gruppo: 4 (Telecolor, Video 3, Radio Telecolor e Radio Video 3)
Nuovi Canali: 0

Rete 8, Catania, uhf E7

In epoca analogica il gruppo era composto da Telejonica e Rete 8 Telesiciliacolor mantenuti anche dopo lo switch off, qui però addirittura la situazione è peggiorata, avendo disattivato il rinato Retesicilia, che mancava dai tempi dell’analogico.
Canali Analogici del gruppo: 2 (Rete 8 Telesiciliacolor e Telejonica)
Nuovi canali: 1 (Retesicilia – poi disattivato)

D2 Channel, Palagonia (CT), uhf 43

La storica emittente del fotografo Di Fazio in analogico era composta da 3 canali: Tele D, Canale 2 e Video 54 poi rinominati in D1 Television e D2 Channel (fusione tra Canale 2 e Video 54). Con il digitale è stata l’emittente catanese più attiva producendo ben 8 canali in più.
Canali Analogici del gruppo: 2 (D1 Television (Tele D), D2 Channel (Canale 2 e Video 54))
Nuovi Canali: 8 (D3 Shopping, D4 Video Art, D5 Cartoons, D6 (poi chiuso), D7 News24, D8 Extra, D9 (poi chiuso) e D10 music)

Rei Tv, Acireale (CT), uhf 53

Rei Tv e Canale 103 erano i canali analogici, dopo la digitalizzazione c’è stata l’intenzione di attivare 3 nuovi canali che però in realtà poi si sono rilevati in 1 giacchè trasmettono in simulcast.
Canali Analogici del gruppo: 2 (Rei Tv e Canale 103)
Nuovi Canali: 1 (Rei Tv 2 – propone il segnale di Rei Tv 1, Rei Tv Musica e Rei Tv News – sono in simulcast)

Trm, Palermo, uhf 21

Nessuna novità, solo cambi di denominazione come Trm diventato Trm13 e Telemed diventato Med1. Da sottolineare che nel mux stranamente non è stata inserita la Radio, radiomed.
Canali Analogici del gruppo: 4 (Trm/Trm13; Med 1 – in precedenza Antenna 3 Palermo/Telemed; Telemed 2 – in precedenza Trm Rete 2 e Radio Med)
Nuovi Canali: 0

Tgs, Palermo, uhf sfn 22

Una radio e una tv in analogico e altrettanto in digitale nonostante in un mux possono essere contenuti oltre 10 canali.
Canali Analogici del gruppo: 2 (Tgs e Rgs)
Nuovi canali: 0

Tvt, Palermo, uhf 29

Il mux, poco visibile sul territorio catanese, ha prodotto un canale, la versione differita della rete ammiraglia e ospitando il primo canale all news siciliano.
Canali Analogici del gruppo: 1 (Tvt)
Nuovi Canali: 1 (Tvt+1)

Teleone, Palermo, uhf 59

Nuovo canale palermitano sbarcato a Catania solo dopo la digitalizzazione del segnale analogico.
Canali Analogici del gruppo: n.d.
Nuovi Canali: n.d.

Telerent, Palermo, uhf 39

Acquisita da 7Gold ha mantenuto il propio nome e rimane l’unica emittente siciliana a fornire un servizio di teletext.
Canali Analogici del gruppo: 1 (Telerent)
Nuovi Canali: n.d.

Telestampasud, Carlentini (SR), uhf 33

E’ rimasto solo il nome dell’operatore, anzì neanche quello, poichè ormai acquisita da 7Gold.
Canali Analogici del gruppo: 3 (Telestampasud il triangolo (fusione tra Videotriangolo e Stampasud) e Radio Stampasud)
Nuovi Canali: n.d.

Antenna Uno, Lentini (SR), uhf 31

Con l’avvio delle trasmissioni digitale ha prodotto ben tre nuovi canali, Telechiara, Telemargherita (successivamente chiusa) e Antenna Uno News nonchè ospitando alcune tv locali.
Canali Analogici del gruppo: 2 (Antenna Uno Lentini e Teleanna)
Nuovi Canali: 3 (Telechiara, Antenna Uno News e Telemargherita – successivamente chiusa)

Tirrenosat, Milazzo (ME), uhf 28

Fatto eccezione lo scambio di ospitate con Trm/Med1, il canale diretto da Rino Piccione ha attivato un secondo canale che però trasmette un monoscopio!
Canali Analogici del gruppo: 1 (Tirrenosat, ex Rete 1 Il Tirreno)
Nuovi canali: 1 (Il Tirreno Test)

Videoregione, Modica (RG), uhf 34

Il gruppo inizialmente era formato da Videoregione alla quale si aggiunse Blu (ex Videosiracusa) e RVS, RadioVideoScicli, fusa con Blu. Con il digitale, ha riattivato RVS condividendo la programmazione con Medical Excellence Tv e creato nuove tv, Blu Tv Tg24, La 2, Video Regione Sicilia e Videoregione Tg24. Da notare che a fronte di 5 nuovi canali, in realtà due di essi sono in simulcast, Blu Tv e BluTv Tg24 nonchè Videoregione e Videoregione Sicilia.
Canali Analogici del gruppo: Videoreigone, Blu (ex Videosiracusa), RVS (poi chiuso)
Nuovi Canali: 5 (RVS/Medical Excellence Tv, Blu Tv Tg24, La 2, Videoregione Sicilia e Videoregione Tg24)

Mediterraneo, Modica (RG), uhf 46

Agli inizi il gruppo ibleo era formato da Videomediterraneo, Video 1 e Tele tre, Radio Mediterraneo 1 e 2 e Mediterraneo Sat. Dopo lo switch off è formato da 4 tv, Mediterraneo 1 e 2 (si trova nel secondo mux), Msat Sicilia, Mediterraneo News e Radio Mediterraneo (la seconda radio è stata chiusa). Ha ottenuto due mux, il secondo non è visibile a Catania, dove ha inserito svariati canali tematici.
Canali Analogici del gruppo: 6 Videomediterraneo, Video 1, Teletre; il satellitare Mediterraneosat e due radio.
Nuovi canali: Inseriti nel secondo mux non visibile a Catania.


Lascia una Risposta